airplanearrow-downarrow-leftarrow-rightarrow-topbrowsebucket-colorbutton-arrowbutton-backcircle-arrowclockcompassdiscountdownload-areadownload-file-greendownload-filedownloademailexternal-linkfaxfiltergridlight-bulblogo-sanmarcomap-markermarker-buttonmarkermarkerspaint-jarprintprodotti-cercaprodotti-finitureprodotti-sistemireserved-arearetailersrollerroutesearchsharesightslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-googleplussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubesocialtelephoneuserwebwsdyou-are-here

San Marco Group premiata come Best Managed Companies

Data di pubblicazione: 29/05/2019
Categoria: CORPORATE
Tipologia: Applicatori , privati , Progettisti , Rivenditori


Best managed companies italia

Siamo fieri di aver ottenuto questo riconoscimento, sostenuto da Altis Università Cattolica, da Elite e da Confindustria, che attesta la capacità organizzativa, le strategie e le performance delle migliori realtà industriali italiane, valutate sulla base di sei fattori di successo: Strategia, Competenze e Innovazione, Corporate Social Responsibility, Impegno e Cultura Aziendale, Governance e Misurazione delle Performance, Internazionalizzazione.

“Il premio caratterizza Deloitte Private come soluzione internazionale per servire le aziende che in Italia vengono definite PMI. L’obbiettivo è di premiare le aziende eccellenti su sei pillar fondamentali, che abbiamo rilevato essere quelli vincenti per le aziende di questo segmento” ha spiegato Ernesto Lanzillo, Deloitte Private Leader per l’Italia (fonte: affariitaliani.it)

Pietro Geremia

«Essere riconosciuti tra le Best Managed Companies italiane è una conferma dell’impegno e della volontà di rafforzare la posizione del Gruppo come punto di riferimento in Italia e all’esteroA fine 2018 abbiamo registrato un +7% di fatturato e un Ebitda margin oltre il 17%, grazie a leve importanti come Ricerca, Innovazione e Sostenibilità su cui investiamo e puntiamo da sempre. Uno dei principali obiettivi per il 2019 è quello di continuare a incrementare la crescita sui mercati internazionali».