airplanearrow-downarrow-leftarrow-rightarrow-topbrowsebucket-colorbutton-arrowbutton-backcircle-arrowclockcompassdiscountdownload-areadownload-file-greendownload-filedownloademailexternal-linkfaxfiltergridlight-bulblogo-sanmarcomap-markermarker-buttonmarkermarkerspaint-jarprintprodotti-cercaprodotti-finitureprodotti-sistemireserved-arearetailersrollerroutesearchsharesightslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-googleplussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubesocialtelephoneuserwebwsdyou-are-here

Interventi per il ripristino dell'isolamento termico a cappotto

Impalcatura Sistema Isolamento Termico a Cappotto


Le problematiche di un cappotto degradato
 

Isolare termicamente permette di ridurre in modo significativo i consumi di energia della propria abitazione, abbinando consistenti risparmi economici ad un maggior comfort abitativo.

Il sistema a “cappotto” ETICS è una delle soluzioni maggiormente impiegate per questo tipo di intervento, specialmente nelle ristrutturazioni, grazie a numerosi vantaggi rispetto ad altri sistemi di isolamento, tra i quali:

 

  • Eliminazione di ponti termici legati alle connessioni della struttura
  • Miglioramento del comportamento termoigrometrico delle pareti
  • Incremento notevole dell’inerzia termica
  • Semplicità di installazione, soprattutto negli interventi di ristrutturazione

principali problematiche dovute alla cattiva installazione del cappotto o all'utilizzo di prodotti non idonei

 

Quando all’impiego di materiali di dubbia qualità si somma una posa eseguita in modo non Prima casa
corretto, potrebbero manifestarsi entro poche stagioni (cicli termici) fenomeni di degrado capaci di comprometterne le prestazioni isolanti oltre che l’estetica dell’edificio, come ad esempio:

  • fessurazioni
  • muffe ed alghe
  • distacco dei pannelli
  • lesioni superficiali
  • rigonfiamenti
  • ponti termici
  • invecchiamento accellerato della facciata esterna 

Questi difetti estetici possono avere importanti ripercussioni sulle proprietà isolanti del sistema a cappotto, a seconda della gravità, possono vanificare in parte o del tutto i benefici di risparmio economico e di comfort abitativo.

Nei casi più gravi vengono addirittura peggiorate le prestazioni energetiche dell’edificio, quando per esempio si creano dei nuovi ponti termici o delle macro lesioni tra i pannelli isolanti.


Interventi di riqualificazione in caso di degrado
 

L’importanza di intervenire il prima possibile: problemi semplici e facilmente risolvibili si possono trasformare, con il passare dei cicli termici, in situazioni complesse ma soprattutto onerose da riqualificare. Infatti, quando i difetti non sono più risolvibili con azioni mirate, si deve ricorrere alla demolizione integrale del sistema a cappotto.

Grazie all’esperienza maturata in molti anni di attività di assistenza, consulenza operativa in cantiere, dove sono state affrontate diverse problematiche sui sistemi a cappotto, Colorificio San Marco propone degli interventi risolutivi per i casi di degrado che vengono riscontrati più frequentemente:

  • Muffe ed alghe
  • Cavillature lievi
  • Fessurazioni

AD OGNI PROBLEMA C'E UNA SOLUZIONE !

1) PRESENZA DI MUFFE E ALGHE

Come tutte le normali murature perimetrali esterne, tanto più le superfici rivestite da sistemi di isolamento termico a cappotto, per ragioni legate ad equilibri igrotermici, in particolari condizioni, possono essere soggette all’attacco da parte di muffe e alghe.

Muffa

Le superfici dei sistemi a cappotto devono quindi essere rivestite con idonee finiture additivate antimuffa e antialga.

SISTEMA DI INTERVENTO

Pulizia e igienizzazione delle superfici con sistema Combat, consolidamento, finitura acril-silossanica antimuffa e antialga.

PRODOTTI


ULTERIORI NECESSITA' DI PROTEZIONE ANTIMUFFA E ANTIALGA: IL "COMBAT HP"

Complice il cambiamento climatico degli ultimi anni, il fenomeno della formazione di alghe, funghi ed altri microorganismi si è fortemente accentuato diventando un problema sempre più diffuso che colpisce le facciate degli edifici. In risposta a questa problematica nasce la soluzione COMBAT HP, l'Additivo igienizzante High Performance specifico per rivestimenti e pitture murali antimuffa antialga all’esterno.

COMBAT HP111

 

 

 

COMBAT HP è un additivo formulato per potenziare le performance di protezione da muffe e alghe, specifico per finiture murali da esterni già antimuffa/antialga. Particolarmente indicato per cantieri in zone climatiche critiche, molto umide e piovose, in rilevante presenza di spore fungine, rivestimenti termici a cappotto.

Nota bene: i rivestimenti Marcotherm-Syl Intonachino e Marcotherm-Syl Rustico sono già dotati di protezione extra da muffe ed alghe.


2) PRESENZA DI LIEVI CAVILLATURE

Per "cavillature" si intende la presenza di lievi fessurazioni (fino a 0,25 mm) che siCavillature manifestano in corrispondenza di spigoli
o nelle rientranze dei fori finestra.

SISTEMA DI INTERVENTO
Consolidamento, preparazione del fondo e finitura con linea elastomerica Elastomarc antimuffa e antialga.

PRODOTTI


3) FESSURAZIONI

Presenza di fessurazioni importanti (con dimensioni da 0,25 a 0,60 mm) imputabili alla posa errata del sistema a cappotto.Fessurazioni

Possono evidenziare la tramatura dei pannelli isolanti; si manifestano in piena facciata oppure in corrispondenza della giunzione dei pannelli isolanti o dei fori finestra.

SISTEMA DI INTERVENTO
Rasatura armata, consolidamento, finitura acril silossanica antimuffa e antialga.

PRODOTTI


4) ALTRE LESIONI CAUSATE DA SISTEMI A CAPPOTTO DEGRADATI

Per interventi di ripristino su sistemi di isolamento a cappotto fortemente compromessi o che presentino degradi Lesioni
più importanti rispetto alle problematiche elencate ai punti precedenti, come ad esempio:

  • fessurazioni superiori ai 0,60 mm
  • rigonfiamenti
  • lesioni superficiali significative
  • distacchi anche parziali dei pannelli isolanti o altro
 
E' indispensabile il sopralluogo in cantiere di un tecnico specializzato.

 


ASSISTENZA TECNICA IN CANTIERE  

La valutazione caso per caso e la diagnostica dello stato di fatto dell’edificio si rendono necessarie per la varietà delle problematiche e dei fattori che posso influire sulle prestazioni energetiche dell’edificio da riqualificare.

Per queste attività il Colorificio San Marco mette a disposizione un servizio gratuito di assistenza tecnica per i sopralluoghi in cantiere; vengono condotte indagini accurate, attraverso analisi termografiche ed igrometriche, per determinare la soluzione tecnica più adeguata di intervento.

Il servizio viene attivato tramite i punti vendita e i Centri di Assistenza Professionale di Colorificio San Marco oppure lasciandoci un contatto qui. 

 

Trova i punti vendita San Marco